News

17 aprile 2020

ANIA preannuncia iniziative delle compagnie su RC auto

Sorprese in arrivo per gli assicurati RC auto. Lo annuncia una nota dell’Ania dove si legge che oltre alle facilitazioni introdotte dalle recenti normative, le compagnie “metteranno in campo delle iniziative specifiche, studiate in piena autonomia, per restituire alla collettività il beneficio derivante dal calo della frequenza dei sinistri in questo periodo”.

La scorsa settimana Carlo Cimbri, ad di Unipol aveva annunciato la decisione del gruppo di restituire ai suoi quasi dieci milioni di clienti il costo di un mese di polizza RC auto.

Tuttavia, la battaglia più impegnativa sta per spostarsi sul fronte del rilancio della nostra economia e le imprese di assicurazioni, che gestiscono gran parte del risparmio delle famiglie italiane, non potranno che rafforzare il loro impegno per sostenere lo sviluppo dell’economia reale e le iniziative cardine per la ripartenza del Paese. A tal proposito, l’Ania informa di aver attivato con i propri associati gruppi di lavoro su specifiche aree appositamente identificate per la ripartenza, con l’obiettivo di presentare proposte concrete alle Istituzioni.

La nota dell’Ania ricorda inoltre il sostegno offerto dal settore assicurativo all’Italia. “Un impegno intenso che continua a svilupparsi su più fronti in questi giorni e che non verrà certo meno quando si tratterà di sostenere la ripartenza dell’economia del Paese. Pur gravato dalle difficoltà che stanno colpendo tutti i settori economici, il comparto assicurativo ha garantito, fin dai primi giorni dell’emergenza, iniziative a sostegno del sistema sanitario nazionale, della Protezione Civile, delle comunità e del Paese. Contemporaneamente è stata data attenzione alla tutela della salute dei propri dipendenti e delle reti agenziali mettendo in sicurezza i luoghi di lavoro anche per garantire continuità di servizio ai clienti. Sono stati predisposti tempestivamente, con i tempi adeguati alla situazione di emergenza, prodotti e servizi specifici per la protezione di famiglie, imprese e lavoratori dagli impatti del Covid-19 nonché una serie di agevolazioni per i settori e gli assicurati in maggiore difficoltà.

Leggi di più su Assinews

, , , ,